Questo sito utilizza diversi tipi di cookie, sia tecnici sia quelli di profilazione di terze parti, per analisi interne e per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze manifestate nell'ambito della navigazione.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se chiudi questo banner o prosegui la navigazione acconsenti all'uso di tutti cookie.

| |


Spazio libero per la tua pubblicità,
contattaci »


Servizio sociale e animazione dei centri estivi

Ad Acqui Terme, cittadina dell’alessandrino, il centro estivo comunale si rivolge ai minori residenti in età compresa tra i 6 e i 14 anni, divisi in quattro gruppi rispetto alle fasce di età supportati da otto educatori, due per gruppo, che seguono gli oltre cento iscritti in attività ludiche ricreative, giochi, laboratori, attività sportive, attività teatrali, gite fuori porta e animazioni in piscina.
Il centro estivo però non è solo un luogo di ritrovo e di svago per i ragazzi, ma è anche un luogo dove continuare a monitorare il percorso di alcuni dei ragazzi seguiti dall’educativa territoriale.
A questi ragazzi viene data la possibilità, dagli educatori insieme al servizio sociale comunale, di partecipare alle attività del centro estivo in modo che possano trascorrere ore liete ma anche con l’obiettivo di continuare il monitoraggio iniziato durante l’anno.
Agli educatori, studenti o professionisti di varie specialità umanistiche, il compito di fare animazione, ma anche quello di osservare i comportamenti dei ragazzi più a rischio diventando per loro anche un punto di riferimento per le settimane del centro.
Accade così che gli educatori vengono a contatto con minori in carico al servizio sociale che portano i vissuti più disparati e a volte anche disperati.
Il centro estivo è un luogo dove imparare a stare in gruppo, per i ragazzi, a gestire le situazioni più diverse e le proprie emozioni per gli educatori.
Il centro estivo è una buona occasione per chi vuole diventare assistente sociale e lavorare con i minori perchè riesce a mettersi in contatto con i problemi che attraversano, quelli più banali dei minori sereni e quelli più complessi dei minori con difficoltà famigliari.
Il servizio sociale diventa così un servizio sociale di animazione che si occupa degli aspetti legati alla sfera relazionale e psicologica dei minori, un aiuto importante per loro e una grande esperienza professionale e di vita per chi vuole lavorare nel settore.

Articoli Correlati

  • Non ci sono post correlati

Nessun commento Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

(obbligatorio)