Questo sito utilizza diversi tipi di cookie, sia tecnici sia quelli di profilazione di terze parti, per analisi interne e per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze manifestate nell'ambito della navigazione.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se chiudi questo banner o prosegui la navigazione acconsenti all'uso di tutti cookie.

| |


Spazio libero per la tua pubblicità,
contattaci »


La filiazione: leggi e concetti fondamentali per la tutela della prole nell’ambiente familiare. (2^parte)

IL PRINCIPIO DELL’UNICITÀ DELLO STATO DI FIGLIO Il principio dell’unicità dello stato di figlio, introdotto con la legge delega n. 219 del 2012, è la struttura portante su cui si fonda tutta la Riforma, comprendente le varie modifiche al codice civile e le leggi speciali che sono state introdotte con il successivo decreto attuativo n.154 […]

Continua...

La filiazione: leggi e concetti fondamentali per la tutela della prole nell’ambiente familiare. (1^ parte)

Se un bambino deve tenere vivo il suo senso innato di meraviglia, ha bisogno della compagnia di almeno un adulto con cui condividerla, riscoprendo con lui la gioia, l’eccitazione e il mistero del mondo in cui viviamo.(Rachel L. Carson) LA FILIAZIONE Nel diritto civile il concetto di filiazione viene utilizzato per indicare il rapporto giuridico […]

Continua...

Reddito di cittadinanza e servizio sociale: una sfida da cogliere tra tradizione e innovazione.

Il Reddito di Cittadinanza (RdC) è appena partito, di seguito sono proposte alcune riflessioni in tema di servizio sociale e politiche sociali. Professionalmente mi occupo di povertà all’interno di un Ambito territoriale del servizio sociale di 12 Comuni in Friuli Venezia Giulia, Regione che da diversi anni ha sviluppato e regolamentato diversi strumenti di intervento […]

Continua...

Aiutare in trasparenza (3^ parte)

Ritornando alla tematica del rapporto tra cittadino ed assistente sociale inserito in un servizio pubblico, occorre ripetere che la Legislazione negli ultimi venti anni ha ribadito l’obbligo dell’azione trasparente della Pubblica Amministrazione, il che deve riguardare anche i servizi alla persona, a mio modo di vedere ancora recalcitranti a tale indirizzo nelle prassi quotidiane. Ciò […]

Continua...

Aiutare in trasparenza (2^ parte)

Nei servizi sociali è da tempo in atto un cambiamento di paradigma: da azione di controllo sulla popolazione a servizio per la popolazione stessa, la terminologia in uso si orienta sempre più verso una considerazione di “cittadinanza attiva”, l’interlocutore è sempre meno chiamato utente e sempre più identificato come cittadino. L’informazione generale al primo approccio […]

Continua...