Questo sito utilizza diversi tipi di cookie, sia tecnici sia quelli di profilazione di terze parti, per analisi interne e per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze manifestate nell'ambito della navigazione.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se chiudi questo banner o prosegui la navigazione acconsenti all'uso di tutti cookie.

| |


Spazio libero per la tua pubblicità,
contattaci »


La Comicoterapia: Le figure professionali previste (III parte)

Il volontario del sorriso Il volontario del sorriso lavora insieme ad altri volontari e fa interventi di animazione per bambini, anziani, diversabili. La sua formazione non è notevolmente complessa, ma lo rende in grado di lavorare in staff in molti contesti, primo fra tutti quello ospedaliero. Volontari, però, lo possono diventare anche ex Clown Dottori [...]

Continua...

La Comicoterapia: Le ricerche scientifiche (II parte)

Il ridere La comicoterapia si basa solo su un semplice ed elementare principio: un atteggiamento mentale sempre incentrato sulla risata e sullo star bene. A tal proposito Jacopo Fo si interroga e si risponde sul valore terapeutico dello sghignazzo: “Ma il ridere è solo una delle tante emozioni positive? Se l’ira è il peggior nemico [...]

Continua...

La Comicoterapia: perché ridere fa bene? (I parte)

La comicoterapia é l’uso della risata e delle emozioni positive per migliorare lo stato psicologico e neuroendocrino del malato. Lo strumento della comicoterapia è fondamentalmente l’umorismo, ritenuto importante quanto l’amore; la terapia del sorriso si adegua alle persone e alle situazioni. La scarica di endorfine (sostanze naturali a struttura peptidica scoperte nel cervello e dotate [...]

Continua...