Questo sito utilizza diversi tipi di cookie, sia tecnici sia quelli di profilazione di terze parti, per analisi interne e per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze manifestate nell'ambito della navigazione.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se chiudi questo banner o prosegui la navigazione acconsenti all'uso di tutti cookie.

| |


Spazio libero per la tua pubblicità,
contattaci »


Durezza dello Spettro Autistico

In occasione della Giornata Mondiale dell’Autismo, 2 aprile 2015, ho deciso di pubblicare un testo, scritto attraverso lo strumento della scrittura facilitata, da Valeria una donna capace di portare alla luce il suo mondo interiore solo attraverso il computer. TRAZIONE DELLA MENTE di Valeria Lenarduzzi Novità: il groviglio fascio di nervi neuroni portatori di stimoli [...]

Continua...

Disabilità mentale e abilità sociale: politiche di integrazione e di inclusione sociale

Questa mia trattazione affronta la problematica della disabilità mentale attraverso la descrizione di alcuni suoi aspetti e si propone, innanzitutto, di essere una sintesi del percorso che accompagna la persona in una situazione di disabilità mentale, nel processo di integrazione e di inclusione sociale. Nel primo capitolo parlo di disabilità mentale e abilità sociale, scindo [...]

Continua...

Disabilità e intervento sociale: nuovi approcci internazionali

Nella mia tesi si approfondisce la relazione esistente tra la definizione di disabilità proposta dall’OMS nel I Rapporto mondiale della disabilità (2011) e l’approccio dello sviluppo umano di Amartya Sen. La definizione di disabilità dell’OMS è quella proposta dal modello ICF (International Classification of Functioning, Disability and Health), e basata sul modello bio-psico-sociale toglie alla [...]

Continua...

Egoisticamente penso…. Wheelmap…

… E se domani non dovessi camminare più? Abbiamo mai pensato a come una difficoltà o impossibilità motoria possa variare la nostra vita futura? Bè, io ci penso molto spesso e guardandomi intorno nelle nostre città mi rendo conto di quante limitazioni ci siano sempre crescenti. Il mio interesse oggi si concentra su uno strumento [...]

Continua...

Una nuova frontiera a sostegno del paziente in stato vegetativo e dei suoi familiari: la musicoterapia

Compito di un assistente sociale è sempre stato quello di collegare un bisogno esistente sul territorio con le giuste risorse, questa tipologia di mansione fa pensare ad un professionista statico che opera per prassi ed applica abitualmente la stessa soluzione a problemi tra loro simili. Fortunatamente la figura dell’assistente sociale oggi è divenuta molto più [...]

Continua...

Riforma della richiesta di invalidità civile

Dal 1° gennaio 2010 è partita concretamente l’applicazione della riforma in merito al riconoscimento dell’invalidità civile, della condizione di handicap secondo la legge 104/92 e della disabilità ai fini del collocamento mirato al lavoro in base alla Legge 68/99, attribuendo all’INPS nuove competenze. All’interno del decreto-legge “anticrisi” n.78 del 1 luglio 2009 poi convertito nella Legge [...]

Continua...

Aiutare a morire

Normalmente l’assistente sociale accompagna le persone nella loro vita o verso la vita. Molto più spesso di quanto si crede, invece, ci troviamo a fare i conti con percorsi -più o meno lenti- verso la morte. Sia con l’anziano, sia con il malato cronico, l’assistente sociale si viene a trovare a contatto quotidiano con l’imperfezione, [...]

Continua...

La legge sulla dislessia è una vittoria

In questi giorni è in discussione alla Camera una Legge, già passata al Senato, in cui vengono finalmente riconosciuti e definiti i DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento come dislessia, disgrafia/disortografia e discalculia), che interessano circa il 5% della popolazione scolastica. Prima di tutto vogliamo ringraziare chi si è fatto carico di compiere questo grande passo che [...]

Continua...

L’ICF: il nuovo approccio (inclusivo) alla disabilita’ introdotto dall’OMS

Le motivazioni che mi hanno indotto all’elaborazione del presente contributo derivano dalla constatazione, di una poco diffusa e spesso non adeguata conoscenza all’interno della nostra comunità professionale, del nuovo approccio culturale e metodologico alla disabilità proposto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità con l’ICF. Mi permetto di affrontare tale tematica dal momento che come assistente sociale ho [...]

Continua...

Perchè si parla poco dei servizi d’emergenza per i non-udenti approvati dalla PA?

In questo periodo sto ri-leggendo qua e là pagine web di servizi d’emergenza e non, forniti dalla Pubblica Amministrazione che aiutano efficacemente i non-udenti, dando seguito a vecchi articoli di persone sorde e loro conoscenti che ne parlano brevemente. Allora mi chiedo dove stanno elencati tutti questi servizi? Dalle risposte che normalmente un italiano medio [...]

Continua...